SCRIVONO DI NOI

Onorati di proporvi un altro racconto de Il Poltronauta, quest’anno siamo riusciti a fare qualcosa di più: il viaggiatore immobile si è spinto fino al Pattinodromo per capire meglio cosa siamo. Buona lettura

Picture 2016-07-08 14_00_27

Nel 2005, mentre un tale Mario Boni, all’epoca un atletico quarantaduenne, riportava la Virtus Bologna in serie A, partiva al Lido di Venezia la prima edizione del Torneo dei Sestieri.

Al solito sempre sul pezzo, 11 anni dopo ho pensato di andare a vedere di cosa si trattasse, visto che pure quest’estate i mattacchioni del comitato promotore avevano avuto l’ardire di organizzare questo circo ancora una volta. Per fare lo snob mi dico che la scusa ufficiale per lasciare la mia amata poltrona è il maxischermo dove verrà proiettato l’ottavo di Euro 2016 Germania – Italia, ma è davvero una scusa.

Arrivo al Lido dopo le 8 di sera, la temperatura è quella di “Morte a Venezia”, quella simpatica afa che ti abbraccia come una ragnatela e ti rallenta i movimenti, difficile pensare che ci siano una ventina di baskettari pronti a sfidarla giocando quattro quarti su di un campo all’aperto. SEGUI IL RACCONTO QUI

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...