MISSIONE SANTANDER 2016

 

Si è conclusa con l’ottavo posto la trasferta spagnola dei “ragazzi” del TdS. Tra cañas y tapas i quattro giorni in Cantabria sono volati in allegria. Come da pronostico, il torneo è stato vinto dalla nazionale italiana over45. Campione mondiale in carica di categoria, era composta, tra gli altri, da Silvester Gray (ex Stefanel Trieste e Glaxo Verona) e dal centro “mestrino” Giovanni Dalla Libera.

IMG_1243

TdS_Santander16: Farisato, Zambon, Baldrocco, Ferro, Grassetti, Silvestri, Bonaldi. Saoner, Marascalchi, Zanchi (team manager), Giacometti, Rauch.

A contendere il titolo, in una finale a senso unico, è stata la squadra di casa del Santander Master che aveva superato il TdS in una partita molto equilibrata. Forse un po’ di kili e centimetri in più avrebbero fatto comodo a Sao e compagni, costretti a schierare sotto le plance anche i leggerini Ciccetti, Paina e Pepoea Farisato. Ad ogni modo tutti i ragazzi hanno tenuto testa agli avversari in una manifestazione molto intensa, che li ha visti giocare 3 partite (4 quarti da 8 minuti effettivi) in mezza giornata, dopo la serata inaugurale iniziata con il cocktail di benvenuto offerto dal Comune cittadino nello splendido Real Palacio de la Magdalena.

Anche lì, tutto parte dall’aperitivo !!!

Pur non riuscendo nell’impresa di disputare la finale contro l’Italia, la missione iberica è stata portata a termine egregiamente. Tra gagliardetti, pins, birre e un estenuante lavoro di public relations di Gianfranco Zanchi e Sao, la rete dei contatti internazionale è stata allargata.

Presi appunti, rubà co l’ocio e fantasticato su quella che potrebbe essere una analoga manifestazione in laguna, non sono mancate le prime adesioni.

Resta da capire se la città dei 25 milioni di turisti sia in grado di supportare il TdS nell’accogliere dignitosamente 16 team maschili e 12 femminili. Basti pensare che ognuno dei 300 atleti, ospiti della bella località del nord della Spagna, è stato dotato del suo bel Imob per scoprire Santander.

IMG_1368

Al termine dell’ormai imminente dodicesima edizione del TdS, il sodalizio veneziano capirà se potrà, e vorrà, affrontare questa nuova sfida, nel frattempo alcuni rumors danno la selezione sestierina pronta ad iscriversi ad un torneo master nel mezzo del Mediterraneo.

sr

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...