5° Giornata – Semifinali

CANNAREGIO – DORSODURO 46 – 60

CANNAREGIO: Caburlotto, Battistin 6, Zardetto, Pilla 10, Grassetti, Scarpa 11, Frison 2, Tomassetti 3, Pedron 2, Boscolo 2, Tagliapietra 4, Zago 6.    All: A. Scussat
DORSODURO: Tiburzio 4, Zanetti 6, Valentini 5, Burigana 17, Ardizzon n. e., Conz 2, Stivanello, Maggiolo, Zorzi, Guerrasio 19, Zavagno 7.   All.: F. Bonaldi, V. All.: J. Indri
Arbitri: Zennaro, Peguri

Era il 1950. Sono più di 60 anni fa, cavoli. E a rivederlo ancora oggi, dopo tutto questo tempo e, soprattutto, dopo che l’età per sciogliermi davanti a queste cose dovrebbe essere passata da un bel po’, mi ritrovo ancora a commuovermi. E a canticchiare quella canzone sottovoce credendoci. E di brutto anche. I sogni son desideri/chiusi in fondo al cuor/nel sonno ci sembran veri/e tutto ci parla d’amor/se credi chissà che un giorno/non giunga la felicità/non disperare nel presente/ma credi fermamente/e il sogno realtà diverrà. Complimenti Cenerentola!!! Non sei mai stata bella come questa sera! Tutti ti hanno guardata e ammirata. Ore però devi concentrarti e fare una promessa a te stessa e ai tuoi tifosi: continua a dormire ancora un po’…
Tutto il bene che avevamo detto di Cannaregio fino a ieri è improvvisamente sparito in un’afosa serata estiva. La squadra che era piaciuta di più, quella che aveva convinto per aggressività e organizzazione, improvvisamente si è dimentica di come era arrivata a essere la migliore. Una confusione inattesa che ha portato a un risultato altrettanto inatteso.
Difficile scrivere qualcosa sui Canarini. Passata la notte ancora si fatica a capire da dove sia potuta arrivare una prestazione del genere. Partiamo perciò dalle cose semplici. 1) Guerrasio: mai dominante ai Sestieri come ieri, 2) Burigana: POSSEDUTO! Il resto sono mattoni importanti, messi da ognuno dei ragazzi di coach Bonaldi, per costruire un muro che ha retto fino al termine.

CASTELLO – LIDO 56 – 68

CASTELLO: Marascalchi 4, Perricone 5, Farisato 4, Rosso, Contin, Pacchiani 2, Rosa 5, Franceschet J. 11, Silvestri 1, Franceschet S. 6, Vianello N. 18, Vianello G.
All: S. Rauch – A. Bettera
LIDO: De Gaspari, Giulietti, Rosada 11, Stefani 6, Forte, Ragazzi 12, Murazzi 3, Cardani 6, Seno 1, Costantini 6, Saoner 17, Enzo 6.  All: N. Zanchi, V. All.: L. Stefanutti
Arbitri: M. Vianello, E. Colizzi

La Vendetta è un piatto che va assaporato freddo. Frase fatta che sinceramente non mi convince fino in fondo. A me, appena subito un torto, mi vien voglia di rispondere subito. E chi se ne frega se l’eventuale risposta sarebbe scontata e attesa, quindi inefficace. Credo che non avrei la forza di aspettare. Ma c’è chi ce la fa. A volte poi c’è la necessità di dover aspettare. Nel senso che capita di non avere una chance immediata per rivalersi. Capita a La Sposa in Kill Bill, costretta da un lungo coma a restare inoffensiva per mesi. E capita qui ai Sestieri, dove se subisci un torto tocca passare un lungo anno con i tuoi pensieri con i se avessi fatto e gli avrei potuto. Poi però arrivano i primi di Luglio, e se il calendario ti aiuta, hai la tua possibilità. Sta a te coglierla.
Avevamo detto che giocare a giorni alterni avrebbe potuto aiutare Castello a rigenerare continuamente le sue forse e presentarsi oggi al top della forma. Mai pensiero è stato più sbagliato. Ormai ne abbiamo la conferma: quando i rossi vengono di rincorsa risultano estremamente più pericolosi che se trovati fermi in attesa. A loro piace così…
Eccola la tanto attesa prova di forza, quella che tutti attendevano da Lunedì. Finalmente anche i più scettici avranno capito perchè si dava il Lido come favorita del Torneo. Semplicemente perchè può capitare che giochi un match come quello di ieri, praticamente perfetto. La quadratura del cerchio sembra quindi essere arrivata in tempo, giusto prima dell’ultimo passo.

Annunci

Un pensiero su “5° Giornata – Semifinali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...